Goleman, Notai e 10 errori con i quali si rischia di perdere i propri Assistenti Notarili

Sono passai 27 anni da quando nel 1995 Daniel Goleman parlò per la prima volta dell’importanza dell’“intelligenza emotiva”, dell’”empatia” e dell’“alfabetizzazione emozionale”, evidenziando come in ambito lavorativo e nella vita di tutti i giorni l’autocontrollo, la pervicacia e l’attenzione agli altri facciano la differenza.